Dopo 25 anni il centrodestra conquista la regione più rossa del sud. Ora il centrodestra governa la maggioranza delle regioni italiane.

Vento in poppa per la coalizione guidata da Matteo Salvini che riesce a strappare una storica roccaforte rossa prima del PCI e ora del PD. La Basilicata è da sempre governata dal centrosinistra e anche ai tempi d’oro di Berlusconi ha sempre rappresentato un muro inespugnabile per i moderati.

Quei tempi sono finiti e oggi una coalizione guidata da Vito Bardi e che vede le forze sovraniste di Lega e Fratelli d’Italia contare oltre la metà della forza in campo, riesce in questa impresa epica.

Settima vittoria consecutiva per il popolo di centrodestra che conquista così la maggioranza delle regioni italiane con conseguenze dirette nella conferenza Stato-regioni. Sono così 11 le regioni che si colorano d’azzurro e restano solo 9 caselline colorate di rosso. Tra due mesi si voterà per il Piemonte e subito dopo toccherà all’Emilia Romagna, entrambe governate dal PD. Bisognerà vedere se l’onda lunga di queste vittorie riuscirà a travolgere anche le regioni di Fassino e Bersani.

Se verrà scelto il candidato giusto e verrà confermato questo trend, si potrà scrivere una nuova pagina di storia.

ELEZIONI 4 MARZO UN ANNO DOPO: CHI HA LAVORATO MEGLIO? Puoi esprimere fino a due preferenze.