PONTE MORANDI: 3 ROM DERUBANO LE CASE DEGLI SFOLLATI, ARRESTATE

PONTE MORANDI: 3 ROM DERUBANO LE CASE DEGLI SFOLLATI, ARRESTATE

3 rom arrestate mentre rubavano a genova nei pressi del ponte Morandi appena crollato. Non c’è rispetto per i morti, per i feriti e per gli sfollati. Anche questa è l’integrazione.

Oltre la tragedia ci mancavano pure gli sciacalli. Sono infatti arrestate tre donne di origine sinti di 18, 36 e 48 anni mentre rovistavano tra le case deserte degli sfollati. Sono state arrestate in via San Donà di Piave e mentre le due più grandi sono state processate per direttissima e  portate nel carcere di Pontedecimo, la più giovane è stata liberata sebbene con la misura del divieto di dimora a Genova con contestuale obbligo di firma nella nostra città, dove abita.

Ci sono circa 700 sfollati e per precauzione sono stati sgomberati anche interi quartieri adiacenti al Ponte Morandi e la notte diventa molto difficile sorvegliare l’intera area. Per evitare rischi la questura ha organizzato  un servizio di sorveglianza nell’intera zona rossa, mentre i Vigili del Fuoco permettono ai residenti di entrare nelle loro case solo dopo averli identificati.

IL GOVERNO VORREBBE REVOCARE LA CONCESSIONE AD AUTOSTRADE, COSA NE PENSI?
VOTA
By |2018-08-17T16:27:35+00:00agosto 17th, 2018|in evidenza, ITALIA|1 Comment

About the Author:

One Comment

  1. luigi crocco Ago 19, 2018 at 13:10 - Reply

    BASTA CHE COME AL SOLITO NON FACCIANO PAGARE A NOI LA PENALE SULLA REVOCA DELLA PENALE

Leave A Comment