11 MESI FA PREVEDEMMO SALVINI E MELONI OLTRE IL 20%. OGGI SONO AL 22.

11 MESI FA PREVEDEMMO SALVINI E MELONI OLTRE IL 20%. OGGI SONO AL 22.

Precisamente 11 mesi fa non un autorevolissimo giornalone che costa milioni di euro ai cittadini, ma il nostro più semplice centro-destra.it pubblicava questa analisi sul possibile successo dell’ala sovranista di Salvini e Meloni, prevedendo uno sfondamento della quota morale del 20% e soprattutto il superamento di una trazione berlusconiana della coalizione.

A cura di Giorgio La Porta – Ci prendemmo qualche bell’insulto in rete, ma oggi quell’analisi ci torna in mente e la rileggiamo volentieri per riproporvi alcuni passaggi fondamentali.

Tutti i sondaggisti erano cauti nel valutare Berlusconi perché si sa che in campagna elettorale tira fuori sempre il coniglio dal cilindro, ma noi ci spingemmo oltre analizzando quello che notavamo dal termometro del web.

Sono quasi tre anni che il nostro social magazine ci porta su e giù per l’Italia e abbiamo conosciuto migliaia di persone che ci hanno fatto notare come la situazione fosse cambiata. Siete 30 mila solo su facebook, 25 mila su twitter e se proprio vogliamo sommare anche quei 45 mila follower che seguono il mio profilo personale su twitter, posso affermare che gli elementi per misurare la febbre del Paese proprio non mancavano..

11 mesi fa non si sapeva neanche quando si sarebbe votato, era lontanissima la campagna elettorale e soprattutto un italiano su due era ancora indeciso.

Eppure qualcuno dal web e dai dibattiti nelle università, nelle associazioni e nelle tante presentazioni dei libri aveva scritto frasi categoriche che oggi fanno riflettere.

Una tra tutte? “Un centrodestra non più a trazione berlusconiana ma una coalizione, per quanto il termine coalizione sia inappropriato con l’attuale sistema elettorale(ndr. non c’era ancora il rosatellum), di destra-centro nella quale Berlusconi e centristi sono costretti ad accodarsi per non essere irrilevanti nella corsa”.

L’asse Salvini Meloni 11 mesi dopo non solo ha sfondato quota 20% ma è al 22%, mentre forza Italia e i centristi sono a quota 15%.

Sappiamo che chi ha scritto quell’articolo pur avendo centrato pienamente una analisi non sarà mai tra le grandi menti dei giornaloni italiani. A conti fatti, forse è meglio così. Meglio fare le Cassandre su centro-destra.it e restare con le mani libere di lanciare analisi e profezie senza che nessuno ci dica cosa dire e come dirlo… Comunque l’articolo di 11 mesi fa è ancora in rete. Buona lettura! http://www.centro-destra.it/wordpress/salvini-meloni/

By |2018-03-11T16:49:20+00:00marzo 11th, 2018|CENTRODESTRA, in evidenza|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment