SONDAGGI: GLI ITALIANI VOGLIONO SALVINI PREMIER

SONDAGGI: GLI ITALIANI VOGLIONO SALVINI PREMIER

Alla vigilia dell’incarico da parte del Presidente Mattarella, un sondaggio conferma che Matteo Salvini è il personaggio politico con il maggiore gradimento tra gli italiani.

Tra poche ore al Quirinale il Presidente della Repubblica Mattarella si troverà di fronte alla delicata decisione di incaricare una personalità della politica italiana per l’incarico di formare un Governo. Intanto gli italiani hanno le idee ben chiare su chi vogliono a Palazzo Chigi e lo dimostrano in un sondaggio Ixe pubblicato da Huffington Post.

Il leader che ottiene il maggior gradimento è Matteo Salvini che viene fortemente premiato dall’alto senso di responsabilità dimostrato in questo mese del post voto e cresce di ben 14 punti, arrivando a quota 39%.

Al secondo posto, un secondo posto che ormai è un destino, Luigi di Maio che con il 36% cresce di ben 4 punti sulla rilevazione precedente.

Aumenta il consenso anche Giorgia Meloni che ottiene la fiducia del 29% degli italiani superando di 6 punti il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Per la prima volta dopo le elezioni anche il partito di Fratelli d’Italia cresce di qualche decimale insieme ad una Lega che guadagna 4 punti in percentuale e porta la coalizione di centrodestra al 38,4%.

Siamo alla vigilia dell’appuntamento al Quirinale e gli italiani hanno ben chiare le idee su chi vorrebbero a Palazzo Chigi. Auspichiamo che anche dal Colle più alto abbiano la stessa chiarezza di idee.

By | 2018-04-16T15:11:05+00:00 aprile 16th, 2018|CENTRODESTRA, in evidenza, sondaggio|8 Comments

About the Author:

8 Comments

  1. Giovanni Fanuele Apr 17, 2018 at 13:04 - Reply

    Voglio augurarmi che il Presidente Mattarella, colga dai segnali ricevuti e dai voti, il senso di quanto emerge!
    Considerato poi che da 6 anni, l’Italia ha avuto 3 governi non eletti dal voto degli italiani, in modo chiaramente autoritario e fuorilegge, credo che a questi si debba rispondere! Almeno lo si faccia, dando corso alla evidente richiesta emersa dalle elezioni!

    Fidare nell’operato del Presidente Mattarella, è l’unica speranza a cui attaccarsi, vista l’esperienza fatta con il suo predecessore!

    Cordialmente.

  2. Paola Apr 25, 2018 at 0:33 - Reply

    D’accordissimo con Giovanni Fanuele.

    Solo che non mi fido di mattarello.

  3. Michelino Apr 29, 2018 at 0:45 - Reply

    Meloni e Salvini SONO I MIGLIORI POLITI DEL MOMENTO.

  4. Giovanni Fanuele Apr 29, 2018 at 18:23 - Reply

    Pensare di vedere ancora il PD al governo per giunta insieme a quei politici in erba dei cinque figli di Grillo, mi viene il panico! Ha vinto il centro destra e dopo la conferma del Molise il divario con gli altri aumenta! Il Presidente Mattarella DEVE assolutamente tenerne conto. È Salvini o la Meloni che devono formare il Governo, ovviamente insieme a F. Italia non ci sono alternative! Se non sarà così, si torni al voto e la vittoria del C. D. Sarà schiacciante!

  5. pesciullesi maurizio Apr 30, 2018 at 10:58 - Reply

    ed e giusto cosi che vada salvini hanno vinto e devono andare a governare questo pd deve scomparire a rovinato l’italia forza presidente hai tutta la mia stima e la mia fiducia anche x che ho votato salvini forza salvini sali al colle solo te puoi mettere le cose al posto giusto prima noi italiani ciao salvini e auguri x tutto.

  6. Giovanni Fanuele Mag 1, 2018 at 11:34 - Reply

    Le elezioni del Friuli appena concluse, hanno definitivamente dichiarato, senza ulteriori e inutili bisogni di conferme, quale sia il parere degli italiani in fatto di politica e di futuro del Paese.
    Il Presidente Mattarella, a cui tocca ormai il definitivo passo avanti, ha avuto tutte le informazioni necessarie per far emergere, e presto, il corretto procedere verso il Governo che verrà!
    Voglio augurarmi che l’incarico di un governo temporaneo, fino alle nuove elezioni, venga affidato a Matteo Salvini. E’ infatti lui, l’esponente designato dagli accordi interni alla coalizione di C.D., per il risultato raggiunto dal suo partito la Lega, riconfermato dalla elezioni del Molise e, ad ulteriore e definitiva conferma nelle citate elezioni del Friuli!
    Tutte le recenti indagini sul parere degli italiani, si sono espresse univocamente! Non ci sono altre necessità di approfondimenti ne ulteriori sondaggi che sarebbero solo espressione di inutile attendismo e perdite di tempo!

    L’espressione più vera del Paese, che il Presidente Mattarella può mettere in campo, è l’autorizzazione di un governo temporaneo, affidato al Centro Destra, con Premier Matteo Salvini, fino a nuove e non lontane elezioni!
    Auspico, e lo faccio spero, a nome della maggioranza degli italiani, che il Presidente di tutti provveda rapidamente alla ripartenza del Paese, senza ulteriori indugi!

  7. giovanni bertei Mag 13, 2018 at 14:58 - Reply

    VORREI DIRE A SALVINI CHE LA FLAT TAX PUO’ ESSERE ATTUATA MANTENENDO LA PROGRESSIVITà DELL’IMPOSIZIONE FISCALE. A QUESTO FINE E’ SUFFICIENTE RIPARTIRE I REDDITI IN QUATTRO FASCE. PREMESSA LA ESENZIONE TOTALE PER I REDDITI FINO A 12 MILA EURO, UNA PRIMA FASCIA COMPRESA TRA I 12 MILA E I 20 MILA EURO NELLA QUALE COLLOCARE I CONTRIBUENTI IL CUI AMMONTARE COMPLESSIVO DEI REDDITI RIENTRI IN TALI LIMITI, CUI APPLICARE UNA UNICA ALIQUOTA DEL 15 PER CENTO. UNA SECONDA FASCIA DA 2O A 35 MILA EURO, AI CUI APPARTENENTI APPLICARE UNA UNICA ALIQUOTA DEL 23 PER CENTO. UNA TERZA FASCIA DA 35 MILA A 50 MILA EURO, CUI APPLICARE UNA UNICA ALIQUOTA DEL 25 PER CENTO. UNA QUARTA E ULTIMA FASCIA PER I REDDITI OLTRE I 50 MILA EURO, CUI APPLICARE UNA UNICA ALIQUOTA DEL 27 PER CENTO. iN QUESTO MODO SI OTTERRA’ UNA SISTEMA SEMPLICE E CHIARO, DOVE CIASCUN CONTRIBUENTE E’ COLPITO DA UNA UNICA ALIQUOTA E QUINDI IN GRADO, ANCHE SE DI MODESTA CULTURA, DI QUANTIFICARE L’IMPOSTA DA PAGARE E DI VALUTARNE LA CONVENIENZA E L’OPPORTUNITA’ SENZA DOVER RICORRERE A COSTOSE CONSULENZE. SEMPLICITA’ CHIAREZZA, TRASPARENZA ED EQUITA’ DEL NUOVO SISTEMA NON POTRANNO NON DETERMINARE IL REGREDIRE SPONTANEO DELLA ELUSIONE E DELLA EVASIONE. IL GETTITO TRIBUTARIO COMPLESSIVO AUMENTERA’ SENSIBILMENTE E CON LE NUOVE RISORSE I GOVERNI AVRANNO LA CAPACITA’ DI AFFRONTARE LE SPESE NECESSARI PER FARE DELL’ITALIA UN PAESE PIU’ GIUSTO E MODERNO.
    ..

  8. Giovanni Fanuele Mag 14, 2018 at 12:54 - Reply

    Pur avendo chiara la dimensione di chi dovrebbe governare, considerando che ha vinto e che ha il plauso chiaro degli italiani, considero che il Presidente Mattarella, NON darà l’incarico di premier a Matteo Salvini.

    Nutro questi dubbi per la solita sudditanza con l’Europa, burocratica e filo “Merkeliana” che, ha una paura ancestrale, oltre che immotivata, di Matteo Salvini. Infatti, più volte ha spiattellato senza tanti complimenti quali siano i macroscopici errori di questa Unione Europea, a due o tre velocità!
    La tanto acclamata e “richiamata” alleanza obbligatoria all’Europa, NON DOVREBBE sconfinare nel diritto degli italiani di scegliere il proprio governo ed il proprio Premier! La conosciuta “schiena di gomma” del precedente governo e dei suoi 3 predecessori, ha confermato che per l’Europa e, sopratutto per la Germania, è meglio contare sulla sinistra, per continuare a ottenere quanto necessario per rendere l’Italia, un fedele suddito, ubbidiente e schiavo, incapace di ogni reazione, sia sui mercati interni che internazionali. Vendere il meglio di ciò che ha contraddistinto l’Italia da sempre, per impedirle di contrastare il potere produttivo e commerciale della Germania e oggi anche della sua amica Francia, è la missione a cui sembra i nostri ultimi governi si siano piegati.
    Questi sono per me i principi base per via dei quali il nostro presidente MATTARELLA non favorirà mai l’ascesa del leader acclamato dagli italiani leader del centro destra Matteo Salvini!

Leave A Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: