costituzione

QUEI BROGLI AL REFERENDUM COSTITUZIONALE GRANDI QUANTO UNA REPUBBLICA

Di |2020-06-02T16:30:25+02:00Giugno 2nd, 2020|CULTURA, in evidenza, ITALIA|

Un milione e mezzo di italiani non ammessi al voto, immissioni di schede e repressioni nel sangue con morti per chi contestava i risultati. Ecco come è nata la nostra Repubblica. A cura di Michele Gottardi - Sono trascorsi 74 anni dal referendum istituzionale tenutosi il 2-3 giugno 1946 che trasformò radicalmente la forma di [...]

PRIMARIE DEL PD: SPUNTA IL VOTO DI UN MORTO

Di |2017-12-08T11:05:52+01:00Dicembre 8th, 2017|centrosinistra, ITALIA|

foto: l'indro "Fatela votare, è ancora calda" diceva il comico Antonio Albanese nella scena di un suo storico film. Sembra assurdo solo pensarlo ma dopo il voto in Sicilia dell'anziana donna immobilizzata al letto, alle primarie di Vicenza risulta aver votato anche una donna morta. Che il partito di Renzi fosse in grado [...]

RENZI NON E’ MACRON. E’ UN DISPERATO CHE VUOLE RIFARSI UNA VERGINITA’

Di |2017-05-08T12:41:16+02:00Maggio 8th, 2017|centrosinistra, ITALIA|

  A cura di Giorgio La Porta - Se non fosse talmente ridicolo da far piangere, il manifesto che paragona la vittoria di Macron in Francia con il risultato delle primarie del Pd farebbe anche sorridere. La disperazione di Renzi e del suo team di comunicatori è eclatante ed è per questo che qualcuno ha [...]

RENZI VOLEVA ABOLIRE IL SENATO: ADESSO GLI SERVE PER CORREGGERE GLI ERRORI SULLA LEGITTIMA DIFESA

Di |2017-05-06T17:19:49+02:00Maggio 6th, 2017|centrosinistra|

di Giorgio La Porta - Per mesi hanno fatto di tutto per propinarci la totale inutilità del Senato, inseguendo in una corsa disastrosa una tematica cara all'antipolitica e facendo un errore mediatico da abc della comunicazione. Poi ieri Renzi si è accorto che il suo partito non è capace a scrivere le leggi in materia [...]

COME CAMBIA L’ITALICUM DOPO LA SENTENZA DELLA CONSULTA?

Di |2017-01-27T10:29:41+01:00Gennaio 27th, 2017|ITALIA|

-di David Crescenzi- Nella giornata del 25 Gennaio la Consulta ha reso noto con un comunicato stampa di aver dichiarato la parziale incostituzionalità della disciplina elettorale attualmente vigente per la Camera, quella di cui alla legge n 52/2015 (c.d. Italicum): in primis, nella parte che attribuiva un premio di maggioranza del 54% dei seggi alla [...]

PERCHE’ DOPO IL REFERENDUM FORZA ITALIA DEVE TORNARE ALLE ORIGINI

Di |2016-12-07T09:46:56+01:00Dicembre 7th, 2016|CENTRODESTRA, ITALIA|

-di Luca Proietti Scorsoni- Per quanto mi riguarda è stato un voto sofferto. La riforma costituzionale è stata cassata perché davvero mal congeniata ma da qui a sentire dei liberali(?) santificare l'attuale Carta come fosse davvero la "più bella del mondo" mi provoca tuttora un malessere malcelato. Renzi inevitabilmente è stato sconfitto, tant'é che lui [...]

COME FAR SOPRAVVIVERE IL CENTRO-DESTRA AL REFERENDUM

Di |2016-12-06T09:37:42+01:00Dicembre 6th, 2016|CENTRODESTRA, ITALIA, referendum|

 -A cura di Francesco Severa - Vox populi, vox Dei. Il popolo ha sempre ragione. È assunto fondante della democrazia riconoscere un’intuitiva saggezza in qualsiasi decisione venga presa dalla maggioranza degli uomini comuni. Un assunto questo che non può non avere il carattere della sacralità. Sta di fatto però che, avendo io fatto parte questa [...]

REFERENDUM: LIMITI ED INCOGNITE DELLA RIFORMA COSTITUZIONALE

Di |2016-12-02T11:34:29+01:00Dicembre 2nd, 2016|CENTRODESTRA, ITALIA|

- A cura di Paolo Mancini - Il prossimo 4 dicembre si voterà per il referendum con il quale gli elettori italiani decideranno se approvare o respingere la riforma della Costituzione proposta dal Governo Renzi ed approvata dal Parlamento. La riforma costituzionale interviene su alcuni aspetti fondamentali del nostro ordinamento determinando una serie di effetti rilevanti tra [...]

TITOLO V E REFERENDUM – L’INTERESSANTE SENTENZA SULLA LEGGE MADIA

Di |2016-11-29T16:39:56+01:00Novembre 29th, 2016|CENTRODESTRA, centrosinistra, ITALIA, referendum|

 -A cura di Francesco Severa - Se ci trovassimo per caso a scorrere gli articoli della nostra Costituzione - un passatempo non proprio invitante, ma a cui certamente molti avranno provato a dedicarsi in questi tempi di referendum - sarebbe difficile non rimanere colpiti dalla inusitata lunghezza dell’articolo 117, in netto contrasto con la secchezza [...]

GIU’ LE MANI DALLA COSTITUZIONE E DALLE AUTONOMIE REGIONALI!

Di |2016-11-19T19:20:45+01:00Novembre 19th, 2016|referendum|

A cura di Daniele Bertè - Cons. Circ. Rovereto sud (TN) 227 anni or sono.. era il 1789 e un testo approdò negli Stati Uniti d'America, lo stesso testo lo troviamo ora custodito a Washington. Parliamo della Costituzione Americana che tutt'oggi è in vigore con lo stesso stampo di allora, la stessa che ha permesso [...]