ISIS

TRUMP: PENA DI MORTE PER L’ATTENTATORE DI NY. COSA NE PENSI?

By | 2017-11-02T17:39:25+00:00 novembre 2nd, 2017|immigrati, MONDO, sicurezza|

"Avrei voluto uccidere più persone" ha dichiarato l'attentatore di New York, poi ha chiesto una bandiera dell'Isis da mettere fuori dalla sua stanza. Dopo aver mandato al creatore 8 innocenti e aver mandato in ospedale altre 12 persone, il terrorista dell'Isis ha ancora voglia di parlare. Non è pentito, anzi rilancia con arroganza. Il Presidente [...]

4 LUGLIO: QUANDO CENTRO-DESTRA.IT FECE CROLLARE I SERVER DI ARUBA

By | 2017-07-04T11:52:27+00:00 luglio 4th, 2017|CENTRODESTRA|

4 MILIONI DI INTERAZIONI IN UN SOLO GIORNO. IL SOGNO DI OGNI BLOGGER Di Giorgio La Porta - Sembra una folle scena di un film, ma il 4 luglio dello scorso anno è avvenuto qualcosa che per molti blogger è un sogno.. e lo è stato anche per noi. Siamo riusciti a far venire giù [...]

G7 TAORMINA: GENTILONI VUOLE FERMARE L’ISIS CON LA CULTURA

By | 2017-05-26T18:20:26+00:00 maggio 26th, 2017|centrosinistra, MONDO|

- di Filippo Del Monte - Una Taormina blindata da militari e poliziotti sarà teatro del G7. Tanti sono i temi in agenda per i grandi della terra, dalla lotta al terrorismo all'emergenza immigrazione, così come tanto è il clamore che si sta facendo attorno alla tanto decantata bozza di "patto antiterrirosimo" che Gentiloni vorrebbe [...]

ATTENTATO IN FRANCIA A POCHI GIORNI DALLE ELEZIONI: VINCERA’ LE PEN?

By | 2017-04-20T23:28:27+00:00 aprile 20th, 2017|MONDO|

-di Fabio Van Loon- Mancano cinque giorni alle elezioni francesi e la situazione in Francia sembra già una guerra di logoramento, dopo l’attacco di tre ore fa sulla capitale, quella che le autorità francesi chiamano un “probabile” attacco terroristico. Sono due poliziotti, un morto ed uno ferito a fermare l’aggressore, che iniziando nei pressi del campidoglio [...]

TURCHIA: ERDOGAN E’ VERAMENTE UN SULTANO

By | 2017-04-19T00:34:12+00:00 aprile 19th, 2017|MONDO|

- di Filippo Del Monte - Il soprannome con cui avversari ed estimatori appellano Recep Tayyp Erdogan è "il sultano", ad indicare il suo attaccamento ai valori d'una Turchia tradizionale e "pre-kemalista" ma anche la vena autoritaria che dal contro-golpe del luglio 2016 sta mostrando. Ora Erdogan "sultano" lo è diventato veramente grazie al 51,3% [...]

SIRIA: ASSAD TORNA IN SELLA SULLE ROVINE DELLA TREGUA

By | 2017-04-06T10:56:41+00:00 aprile 6th, 2017|MONDO|

- di Filippo Del Monte - La morte di 72 civili nella Provincia di Idlib provocate dal gas sarin è solo l'ultimo episodio figlio della continua violazione del cessate-il-fuoco mai rispettato in Siria. Immediatamente dopo l'attacco chimico – di cui non si troverà il colpevole – gli ingranaggi del "grande gioco" diplomatico in Siria hanno [...]

RIPARTE LA SCUOLA DI LIBERALISMO DELLA FONDAZIONE EINAUDI

By | 2017-01-13T10:29:06+00:00 gennaio 13th, 2017|CULTURA|

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO: Ripartono da fine febbraio con molte novità i corsi della Scuola di Liberalismo della Fondazione Luigi Einaudi. Diritto, economia e società i temi di questa nuova edizione romana che vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Antonio Martino, Marcello Pera, Luigi Ferrajoli, Nicola Porro, Lorenzo Infantino, Davide Giacalone, Alessandro De Nicola. Tanti [...]

C’E’ POCO DA ESSERE SODDISFATTI: I TERRORISTI SONO TRA DI NOI E FANNO COME VOGLIONO

By | 2016-12-23T19:28:32+00:00 dicembre 23rd, 2016|CENTRODESTRA, immigrati, islam, ITALIA, sicurezza|

- A cura di Giorgio La Porta - Il mio cane scappa e va a mordere 12 vicini. Poi torna a casa e finalmente riesco a renderlo innocuo. Non vedo cosa ci sia da festeggiare. Qualcuno dovrebbe spiegarmi perché si sia comportato in questa maniera, come abbia accumulato tanta ferocia e soprattutto come abbia fatto [...]

LE EVOLUZIONI DELLA CRISI LIBICA

By | 2016-12-15T11:13:26+00:00 dicembre 15th, 2016|MONDO|

-di Alessio Marsili e Filippo del Monte- Ufficialmente lanciata il 12 maggio -con la fase finale dell’offensiva iniziata lo scorso 21 novembre-, dopo oltre 7 mesi di combattimento, 700 caduti ed oltre 3500 feriti, la battaglia di Sirte è giunta al termine: progressivamente seppur ininterrottamente le milizie filogovernative di Misurata sono avanzate nella città costiera [...]

LA VALIGETTA NUCLEARE DEL PRESIDENTE TRUMP

By | 2016-11-21T10:25:44+00:00 novembre 21st, 2016|MONDO|

- di Alessandro Cocco - Ognuno di noi avrà sicuramente visto molti film americani in cui il Presidente degli Stati Uniti è costantemente seguito da un ufficiale di una delle vari armi degli Stati Uniti (Esercito,Marina,Aeronautica.Corpo dei Marines e Guardia Costiera) che trasporta una valigetta nera in pelle con un legaccio al polso: si chiama [...]